Pavimenti in Linoleum

La scelta naturale.

Per molto tempo i pavimenti in linoleum è stati considerati una soluzione di serie b. Un ripiego economico ma poco soddisfacente, adatto soltanto a luoghi pubblici (scuole, cliniche, ospedali, ecc.). Oggi non è più così. Il linoleum sta vivendo una seconda giovinezza, soprattutto grazie ad un ampissima gamma di colori e formati, nonché alle sue peculiari caratteristiche, resistenza e versatilità, che derivano dall’essere una materiale al 100% naturale.

Che cos’è il linoleum?

Il linoleum è infatti un derivato dell’olio di lino, creato nell ‘800 dallo scozzese Frederik Wolton.Gli ingredienti sono semplici: olio di lino, sughero, farina di legno e resine naturali. Tali elementi vengono miscelati ad alte temperature in un grosso “pentolone”, poi versati e stesi in spessore di circa 2-3 mm su una rete di juta naturale. Una volta raffreddato e consolidato, la superficie del rotolo viene protetta con un finish che lo rende molto resistente allo sporco e quindi facile da pulire. Ciò garantisce che l’aspetto finale sia opaco ed i colori caldi e materici. Oggi il linoleum è disponibile in più di 300 varianti di colore e nel formati a quadrate, a doghe e persino in piastre con posa a click (senza colla).

I vantaggi dei pavimenti in linoleum

Sono numerosi i vantaggi dei pavimenti in linoleum. La resilienza è il primo di essi. Questo materiale è infatti capace di rispondere alle sollecitazioni meccaniche esterne. Dimostra così un’elevata resistenza agli urti e ai graffi, che lo rende adatto all’utilizzo anche in ambienti molto frequentati.

I pavimenti in linoleum sono fono assorbenti e termo isolanti. Sono facili da pulire e, grazie alle loro qualità antistatiche, igienici e sani. I colori sono caldi e l’aspetto opaco e naturale. Tutte queste caratteristiche li rendono confortevoli e consigliati a tutti coloro che vogliono realizzare ambienti sani e igienici (asili nido, abitazioni, palestre, uffici, cliniche).

Vuoi acquistare un pavimento in linoleum?